Strumenti personali
Tu sei qui: Home / in evidenza

Giusti tra le nazioni

5xmille1

museo di qualita 

MEB - Museo Ebraico di Bologna

via Valdonica 1/5
40126 Bologna
Italy
Tel. +39 051.2911280
Fax +39 051.235430
email: info@museoebraicobo.it

 

in evidenza

La storia di Kurt Gerron. Una vita in corsa da Brecht a Terezin

SPETTACOLO - domenica 31 gennaio 2016, ore 16.00. Un omaggio ad uno tra i più importanti, talentuosi e amati attori, registi, cantanti ebreo-tedeschi degli Anni Venti e Trenta. In collaborazione con Istituto di Cultura Germanica | Bologna e Libreria Musicale Ut Orpheus.

Rivista Israelitica

Post-it

Il Museo Ebraico di Bologna ha patrocinato la ristampa anastatica della "Rivista Israelitica" 1845-1847, diretta da Cesare Rovighi, letterato e patriota del Risorgimento. Il volume è disponibile in consultazione presso la Biblioteca del Meb.

Patrocini e collaborazioni

Essere Rutu Modan - La mostra realizzata dal Museo Ebraico di Bologna e prodotta da Lucca Comics & Games, sarà ospitata ad Assisi nell'ambito di MUSE | Music Assisi Festival, dal 10 al 22 luglio 2015. Inaugurazione: venerdì 10 luglio - ore 18, Sala Capitano del Popolo, Assisi.

OGGI MI LAUREO AL MEB - Progetto in collaborazione con la Scuola di Lettere e Beni Culturali dell’Università di Bologna

Il Museo Ebraico di Bologna offre ai giovani laureati in materie inerenti alla cultura ebraica, la possibilità di ridiscutere le proprie tesi di laurea davanti a un pubblico competente, esponendo i contenuti della propria ricerca. Il progetto è realizzato in collaborazione con la Scuola di Lettere e Beni Culturali dell'Università di Bologna.

Copertina Appuntamenti al Meb

Appuntamenti al Meb

Gennaio - giugno 2015. Il programma del Museo Ebraico di Bologna ha l'obiettivo di valorizzare e promuovere la cultura, la storia e le tradizioni ebraiche, con iniziative ed eventi, ma anche con continui approfondimenti degli spunti offerti dall’esposizione permanente e dal contesto urbano nel quale il Museo si trova. Gli appuntamenti al MEB abbracciano diversi temi che vanno dai corsi di lingua, cultura e tradizione ebraica agli incontri e ai dibattiti pubblici e comprendono anche attività volte alla conoscenza di tutto ciò che è “ebraismo” attraverso libri, mostre, film, visite guidate al museo. e al percorso ebraico a Bologna. Entra e sfoglia la nostra rivista...

Un pomeriggio al Museo: visite guidate in lingua

DOMENICHE AL MEB - Visite guidate in lingua al Museo Ebraico di Bologna. Domenica 1, 15 e 22 marzo 2015, ore 15.30. In collaborazione con Istituto di Cultura Germanica, Asociaciòn Hispania e Alliance Française.

Locandina film Frankenstein Junior

Cinema e umorismo ebraico

DOMENICHE AL MEB - Il “saper ridere”, anche di sé e della propria condizione, è una peculiarità che si è sviluppata nel mondo ebraico nel corso dei secoli, a diverse latitudini e con caratteristiche differenti di luogo in luogo. Domenica 1, 8 e 15 febbraio 2015 - ore 15.30

Vincenza Maugeri: nuovo Direttore del Museo Ebraico di Bologna

Il MEB ha un nuovo direttore. Vincenza Maugeri è stata nominata dal Consiglio di Amministrazione del Museo Ebraico di Bologna nel corso della riunione dell’18 settembre scorso; succede a Franco Bonilauri che, dopo aver ricoperto questo incarico per 15 anni, lascia per raggiunti limiti d’età. Vincenza Maugeri, nata a Catania nel 1958, è sposata ed ha una figlia. Ha studiato al Liceo Ginnasio Galvani di Bologna e si è poi laureata all’Università di Bologna in Lettere Moderne con indirizzo storico-artistico. Ha condotto in Italia e all’estero corsi di specializzazione sui tessili antichi e sulla storia della moda. Dal 1985 al 1999 ha lavorato presso l’Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna occupandosi di catalogazione e valorizzazione delle raccolte museali, di organizzazione di eventi espositivi in Italia e all’estero nonché di editoria in ambito culturale. Nel 1989 ha curato la mostra Meraviglie dal Ghetto [Ferrara, Palazzo dei Diamanti], suddivisa nelle due sezioni Arte e Cultura ebraiche in Emilia-Romagna e il Tesoro Ebraico di Praga. Nel 1997 è entrata a far parte del Comitato scientifico per il progetto e la realizzazione del Museo Ebraico di Bologna, nel quale, dal 1999, ha ricoperto l’incarico di Curatore scientifico e dal 2013 anche quello di Vice Direttore. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni sul tema del patrimonio culturale e dell'arte ebraica, oltre che sulla moda e sui tessuti.

La Biblioteca del Meb

Apertura al pubblico della Biblioteca del Meb

Domenica 14 settembre 2014, in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica, è stata ufficialmente inaugurata la Biblioteca del Museo Ebraico di Bologna. Sulla Biblioteca è stato realizzato un video di presentazione - vai su Youtube a sinistra.

Post-it

CONVENZIONE - Nuova convenzione tra il Museo Ebraico di Bologna e il FAI - Fondo Ambiente Italiano. Tutti gli iscritti FAI usufruiscono del biglietto di ingresso ridotto (€ 2,00). _____ VIDEO - Sulla nostra pagina YouTube è ora disponibile il video realizzato in occasione della presentazione del volume "Bele Si (proprio qui). Ebrei ad Asti". Con Guido Ottolenghi, Franco Debenedetti, Angelo Panebianco e l'autrice Maria Luisa Ghiribaldi.

GERUSALEMME, CITTÀ DELL’INCONTRO

CONFRONTI. Lunedì 10 novembre 2014, ore 17.30 - Gerusalemme non come luogo di conflitto, ma come città dell’incontro, casa comune delle diverse culture e delle tre religioni monoteiste. Intervengono RAV ALBERTO SERMONETA, rabbino capo Comunità ebraica di Bologna, MONS STEFANO OTTANI, parroco della Chiesa dei Santi Bartolomeo e Gaetano, IMAM ADHIM YUSUF PISANO, responsabile Co.Re.ls. Emilia Romagna.

I FIGLI DELLA SHOAH. Un viaggio nell’animo dei figli della Shoah

DOCUMENTARIO - giovedì 4 dicembre 2014 alle ore 20.00 presso il Cinema Lumière, via Azzo Gardino 65 - Bologna, proiezione del documentario I FIGLI DELLA SHOAH, scritto da Israel Moscati e diretto da Beppe Tufarulo. La Comunità Ebraica di Bologna, il Museo Ebraico di Bologna, Global Vision Group e Rai Cinema vi invitano alla proiezione gratuita.

DI LIBRO IN LIBRO | MI SEFER LE SEFER. Letture e Musica

Domenica 14 settembre 2014, in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica - quest'anno dal tema "Donna Sapiens. La figura femminile nell'ebraismo"- al Meb si è tenuto l'evento "Di Libro in Libro | Mi Sefer le Sefer" con una scelta di letture dalla tradizione biblica (Genesi, Proverbi, Cantico dei Cantici, Libro di Ester, Giudici) ad autori della letteratura e della saggistica contemporanea, quali Philip Roth, Meir Shalev, Nathan Englander, Hanna Arendt... nonchè Golda Meir, la prima donna ad essere stata nominata Primo Ministro. I video dell'evento sono disponibili su Youtube (cliccare a sinistra)

Guido Ottolenghi, Presidente Museo Ebraico di Bologna

Guido Ottolenghi: nuovo Presidente del Museo Ebraico di Bologna

Il MEB ha un nuovo presidente. Guido Ottolenghi è stato nominato dal Consiglio di Amministrazione del Museo Ebraico di Bologna nel corso della riunione dell’11 giugno scorso; succede a Emilio Campos, che ha ricoperto questa carica per 12 anni. Guido Ottolenghi, nato a Bologna nel 1966, è sposato con tre figli. Ha studiato al Liceo Ginnasio Galvani di Bologna, alla Università Bocconi di Milano e alla Columbia University di New York. Ha lavorato in Italia e all’estero ed attualmente è amministratore delegato di una società di logistica portuale, La Petrolifera Italo Rumena SpA, presidente di Confindustria Ravenna e membro del Consiglio Direttivo di Unione Petrolifera. Siede in consigli di amministrazione di banche e società industriali. Ha ricevuto la sua formazione religiosa presso la Comunità Ebraica di Bologna, la Columbia University di New York e istituzioni religiose Israeliane. Partecipa abitualmente come relatore a incontri con le scuole, a conferenze di tema religioso ed a dibattiti interreligiosi. E’ stato consigliere del Museo Ebraico di Bologna dal 1999 ed è stato presidente della Comunità Ebraica di Bologna dal 2005 al 2013, dopo avere ricoperto vari incarichi nel Consiglio della Comunità dal 1995. Ha anche svolto attività in organizzazioni non profit di assistenza agli anziani.

Porte aperte al Museo Ebraico di Bologna - giovedì 29 maggio 2014

In segno di solidarietà con la Comunità Ebraica del Belgio e con le famiglie delle vittime dell'attentato di Bruxelles, giovedì 29 maggio 2014 il Museo Ebraico di Bologna resterà aperto gratuitamente per l'intera giornata. Porte aperte a tutta la cittadinanza, ai rappresentanti delle istituzioni, della politica, delle associazioni e del mondo religioso per testimoniare la volontà comune di opporsi a ogni forma di sopraffazione e di intolleranza, perché giustizia e fratellanza fra i popoli possano prevalere sempre. Un semplice gesto di presenza e partecipazione ma una significativa dimostrazione di solidarietà. Orario di apertura dalle 10 alle 19.

Sostieni le nostre iniziative con il tuo 5 x mille

Indicando nella dichiarazione dei redditi il codice fiscale 02027441209 ci aiuterai a sostenere la cultura e il patrimonio ebraico a Bologna e in Emilia-Romagna.

HELENA RUBINSTEIN: LA DONNA CHE INVENTÒ LA BELLEZZA

MEIS - FIERA DEL LIBRO EBRAICO 1 maggio 2014 ore 10.30 incontro: HELENA RUBINSTEIN: LA DONNA CHE INVENTÒ LA BELLEZZA Moderatore: Nicola Zanardi (Presidente Ferrara Fiere) Relatori: Michèle Fitoussi (Giornalista e scrittrice, Parigi), Vincenza Maugeri (Vicedirettore Museo Ebraico di Bologna) Chiostro di San Paolo, piazzetta Alberto Schiatti - Ferrara

Tempio di Gerusalemme, riproduzione grafica 3D

Il viaggio nel Tempio

ATTIVITA DIDATTICA PER GLI ADULTI: mercoledì 12 marzo 2014, ore 15.00. L’appuntamento è inserito nell’ambito dei percorsi didattici per gli adulti, in cui sono previsti incontri interattivi, conversazioni, visite guidate. Il Tempio di Geruralemme non è solo indicato come una delle 7 meraviglie, ma rappresenta il polo giuridico, politico e amministrativo ma ancor prima religioso di un territorio antico, ciclicamente teatro della storia del mondo...

Mostra: I GIUSTI TRA LE NAZIONI. I non ebrei che salvarono gli ebrei in Emilia-Romagna 1943 - 1945

In occasione del Giorno della Memoria 2014, la mostra I GIUSTI TRA LE NAZIONI, a cura del Museo Ebraico di Bologna, sarà allestita: -----1) presso la Rocca dei Bentivoglio di Bazzano - 27 gennaio | 20 febbraio 2014. Inaugurazione: lunedì 27 gennaio ore 20.00. Info: www.roccadeibentivoglio.it -----2) presso la Biblioteca Comunale di Trisi, Lugo - 16 | 30 gennaio 2014. Inaugurazione giovedì 16 gennaio ore 11.00. Info: Biblioteca Trisi, Piazza Trisi, 19 - Lugo. Tel. 054538556 - e-mail: trisi@comune.lugo.ra.it -----3) presso il Loggiato di Palazzo Malvezzi Hercolani, via Gramsci 10, di Castel Guelfo di Bologna - 27 gennaio| 8 febbraio 2014. Info: Ufficio Cultura Comune di Castel Guelfo, Via A.Gramsci 10; Tel. 0542.639.211; www.comune.castelguelfo.bo.it; urp@castelguelfo.provincia.bologna.it -----4) presso il Centro Culturale Il Granaio di Fusignano, Piazza A. Corelli 16. Apertura 31 gennaio | 16 febbraio 2014. La mostra è aperta tutte le mattine su appuntamento - sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 - Info: U.R.P. 0545 955653 www.comune.fusignano.ra.it

Aldo Mondino. La Diaspora

Seminari di ebraismo

Dal 13 gennaio, il lunedì per 4 settimane, Rav Alberto Sermoneta, Rabbino Capo Comunità Ebraica di Bologna, terrà il Seminario "L’ebraismo post-biblico dalle origini ad oggi. Usi, tradizioni e cultura nella diaspora". Durante il corso verranno analizzati i percorsi storico religiosi del popolo ebraico fra le due diaspore: Babilonia - Roma...

Azioni sul documento