Strumenti personali
Tu sei qui: Home / eventi e mostre / La morte secondo gli ebrei. Pratiche, dottrine, elaborazioni

Giusti tra le nazioni

5xmille1

museo di qualita 

MEB - Museo Ebraico di Bologna

via Valdonica 1/5
40126 Bologna
Italy
Tel. +39 051.2911280
Fax +39 051.235430
email: info@museoebraicobo.it

 

La morte secondo gli ebrei. Pratiche, dottrine, elaborazioni

SEMINARIO di EBRAISMO - Dal 6 al 27 maggio 2019, il lunedì per 4 settimane, il prof. Piero Capelli, docente di lingua e letteratura ebraica, Università Ca’ Foscari Venezia, terrà il seminario "La morte secondo gli ebrei. Pratiche, dottrine, elaborazioni". Attraverso la letteratura, le arti, le iscrizioni e le pratiche funerarie degli ebrei dall’epoca biblica a quella contemporanea, vedremo il cambiamento delle concezioni e delle pratiche ebraiche relative all’aldilà, e i molti modi in cui gli ebrei, nella loro religione e nelle loro tradizioni, hanno cercato di creare una memoria dei morti che rimanesse (e che davvero rimane) sempre viva: di dare un senso al vivere dando senso al morire. Un corso che ci allungherà la vita!

Dettagli dell'evento

Quando

dal 06/05/2019 alle 17:30
al 27/05/2019 alle 19:00

Aggiungi l'evento al calendario

Corso Capelli 2019docente: Piero Capelli, Università Ca' Foscari Venezia

La Bibbia documenta l’ancestrale terrore che i morti provino invidia verso i vivi e ritornino per danneggiarli; gli antichi ebrei, come i pagani, tributavano culto ai defunti per placarli, e ritenevano che risiedessero in un oltretomba sotterraneo senza distinzione fra buoni e cattivi.
Nella letteratura extrabiblica e nella mentalità dei rabbini si fanno gradualmente strada nuove idee sull’aldilà e sulla sopravvivenza o la resurrezione dopo la morte.

A partire da questo cambiamento nella mappa dell’oltremondo, la legge rabbinica e ancor più le tradizioni folkloriche codificheranno nel corso dei secoli un complesso di pratiche di lutto e di sepoltura che sono testimoniate ancor oggi.

Ma come a tutte le culture occidentali moderne e contemporanee, neanche all’ebraismo odierno è estranea la trasformazione della morte in un tabù da rimuovere.

Attraverso la letteratura, le arti, le iscrizioni e le pratiche funerarie degli ebrei dall’epoca biblica a quella contemporanea, vedremo il cambiamento delle concezioni e delle pratiche ebraiche relative all’aldilà, e i molti modi in cui gli ebrei, nella loro religione e nelle loro tradizioni, hanno cercato di creare una memoria dei morti che rimanesse (e che davvero rimane) sempre viva: di dare un senso al vivere dando senso al morire. Un corso che ci allungherà la vita!

• prima lezione | Fonti bibliche e archeologiche
• seconda lezione | Il tardoantico
• terza lezione | Il Medioevo e l'Età Moderna
• quarta lezione | La letteratura del Novecento

tutti i lunedì per quattro settimane | ore 17.30-19.00
calendario: lunedì 6 | lunedì 13 | lunedì 20 | lunedì 27 maggio 2019

iscrizioni: entro 29 aprile 2019
costo: intero € 80,00
studenti, pensionati, detentori CARD Musei Metropolitani Bologna € 70,00

Modalità di pagamento
-direttamente alla biglietteria del MEB
-tramite bonifico bancario presso UNICREDIT di Bologna, intestato a Fondazione Museo Ebraico di Bologna
IBAN IT11S0200802513000001636266

 

Modulo di iscrizione al corso

Azioni sul documento