Strumenti personali
Tu sei qui: Home / eventi e mostre / Archivio eventi e mostre

Giusti tra le nazioni

5xmille1

museo di qualita 

MEB - Museo Ebraico di Bologna

via Valdonica 1/5
40126 Bologna
Italy
Tel. +39 051.2911280
Fax +39 051.235430
email: info@museoebraicobo.it

 

Archivio eventi e mostre

La morte secondo gli ebrei. Pratiche, dottrine, elaborazioni da 06/05/2019 17:30 a 27/05/2019 19:00
SEMINARIO di EBRAISMO - Dal 6 al 27 maggio 2019, il lunedì per 4 settimane, il prof. Piero Capelli, docente di lingua e letteratura ebraica, Università Ca’ Foscari Venezia, terrà il seminario "La morte secondo gli ebrei. Pratiche, dottrine, elaborazioni". Attraverso la letteratura, le arti, le iscrizioni e le pratiche funerarie degli ebrei dall’epoca biblica a quella contemporanea, vedremo il cambiamento delle concezioni e delle pratiche ebraiche relative all’aldilà, e i molti modi in cui gli ebrei, nella loro religione e nelle loro tradizioni, hanno cercato di creare una memoria dei morti che rimanesse (e che davvero rimane) sempre viva: di dare un senso al vivere dando senso al morire. Un corso che ci allungherà la vita!
MENS-A 2019. La memoria e il possibile da 23/05/2019 20:30 a 25/05/2019 23:00
INCONTRI E CONFERENZE - Evento Internazionale sul Pensiero Ospitale e Cosmopolitismo. MENS-A è un evento che si muove tra scienze umane, filosofia e storia, ciò nella fiducia e consapevolezza della funzione storica della cultura, quale unico strumento che consente comunicazione e dialogo fra gli uomini e le società. L'obiettivo di MENS- A è quello di creare una rete che valorizzi innovazioni di processi, il pluralismo culturale, il patrimonio vivente, in un orizzonte di cultura "diffusa" e turismo intelligente. Una compartecipazione con Ass. Cultura Regione Emilia-Romagna, Università di Bologna, Modena/Reggio, Comune di Bologna, Vignola, Modena, Parma, Ravenna, Museo Ebraico di Bologna, Mambo, Cirsfid, MIBACT. MENS-A è un’ideazione APUN – Progetti per l’Uomo/ Bologna. Maggio-settembre 2019. Luoghi vari
NOTTE EUROPEA DEI MUSEI 18/05/2019 da 21:30 a 23:55
MOSTRA - Sabato 18 maggio ore 21,30 in occasione della Notte Europea dei Musei, finissage della mostra UNFORGETTABLE CHILDHOOD - L'INFANZIA INDIMENTICABILE, curata da Ermanno Tedeschi. Il progetto raccoglie sculture, fotografie, disegni appositamente realizzati da più di 50 artisti israeliani ed italiani sul tema dell'infanzia. Per l'occasione gli artisti Paolo Amico e Carlo Galfione incontreranno il pubblico. Ingresso libero
LA VASTITA' DELLA PAROLA MAMMA. Una madre e un figlio dalla memoria ebraica alla letteratura: Mathilde ed Elias Canetti 12/05/2019 da 18:00 a 19:30
TEATRO - domenica 12 maggio alle ore 18.00 - Una narrazione teatrale che illumina la presenza della figura materna nella vita ebraica intrecciandosi alla storia del forte legame di uno scrittore intenso e analitico come Elias Canetti con la memoria della madre. Ideazione e regia, testi da Elias Canetti, testi originali, apparato visivo, musiche a cura di Emanuela Marcante e Daniele Tonini. Con la partecipazione di Antonello Lombardi. Ingresso libero fino a esaurimento posti.
ARPAD WEISZ. Se il razzismo entra in campo da 26/02/2019 10:00 a 14/04/2019 19:00
MOSTRA - In occasione delle iniziative legate al Giorno della Memoria 2019, il Memoriale della Shoah di Milano, il Museo Ebraico di Bologna e la casa editrice Minerva propongono una mostra su Arpad Weisz (Solt, Ungheria, 1896 – Auschwitz, Polonia, 1944), l’allenatore ebreo ungherese che, dopo aver allenato l’Ambrosiana-Inter, squadra con la quale vinse lo scudetto nel 1930, dal 1935 al 1938 portò la squadra di calcio del Bologna a conquistare per due volte consecutive lo scudetto e la prestigiosa Coppa del Torneo dell’Esposizione di Parigi nel 1937. Memoriale della Shoah di Milano | 26 febbraio < 14 aprile 2019. Considerato il grande successo di pubblico, la mostra sarà PROLUNGATA fino al 30 aprile.
INTORNO ai SALMI. Viaggio musicale tra cristianesimo ed ebraismo 14/03/2019 da 18:15 a 19:30
CONCERTO - Giovedì 14 marzo, alle ore 18.15, nell'ambito della rassegna Wunderkammer - Il museo delle meraviglie promossa dal Museo della Musica, si terrà il concerto "Intorno ai salmi" dell'Anonima Frottolisti & Enrico Fink. L'Occidente europeo, così come tutta l'area del Mediterraneo deve molto all'incontro e alle divergenze teologiche e culturali del pensiero religioso e laico tracciate dalla storia dei tre monoteismi: Ebraismo, Cristianesimo, Islamismo. Le differenze tra le tre fedi nascondono spesso affinità, concetti, storie e immagini comuni, ma soprattutto una radice antichissima dove arcaicità e contemporaneità si incontrano: il libro dei Salmi - testo contenuto nella Tanakh ebraica, nella Bibbia cristiana e nel Zabur islamico. Precederà il concerto un breve incontro con il Rabbino capo della Comunità ebraica di Bologna, Rav. Alberto Sermoneta. Museo internazionale e biblioteca della musica, Strada Maggiore, 34 - Bologna
Gli ebrei di Rembrandt - corso di ebraismo da 13/02/2019 17:00 a 27/02/2019 18:30
CORSO DI EBRAISMO - Dal 13 al 27 febbraio 2019 corso di ebraismo "Gli ebrei di Rembrandt", docente Franco Bonilauri, già Università di Parma, già direttore MEB. Il corso intende far luce sui concreti legami tra Rembrandt e la comunità ebraica e i suoi rapporti quotidiani, non sempre facili, a Vlooiennburg, nel cuore del mondo ebraico di Amsterdam. Il mercoledì per tre settimane, dalle ore 17.00 alle 18.30.
Mio nonno fuggì rischiando il tutto per tutto 10/02/2019 da 17:00 a 18:30
INCONTRO - Domenica 10 febbraio | ore 17. La persecuzione della famiglia di Giorgio Sinigaglia: ricordi e documenti originali 1938-1946. Originario di Mantova, Giorgio Sinigaglia si trasferisce a Bologna con i famigliari nel 1935. Subisce le conseguenze della discriminazione fino all’armistizio del 1943, quando, visto l’aggravarsi della situazione, il padre decide di tentare la fuga in Svizzera. I fatti sono raccontati attraverso lettere, appunti e fotografie che il pubblico potrà vedere esposti per tutto il periodo della mostra "1938. LA STORIA". Massimo Sinigaglia e lo storico Andrea Marchi illustreranno più diffusamente al pubblico luoghi, circostanze e personaggi di una delle poche vicende fortunatamente a lieto fine di quei terribili anni a Bologna. Ingresso libero.
GIORNO della MEMORIA 2019 - Programma degli eventi da 26/01/2019 18:30 a 07/02/2019 19:00
In occasione del Giorno della Memoria 2019 il Museo Ebraico di Bologna propone una serie di appuntamenti: sabato 26 gennaio, ore 18.30, inaugurazione della mostra "1938 LA STORIA", prodotta e realizzata dal Museo della Shoah di Roma e a cura di Marcello Pezzetti e Sara Berger, domenica 27 gennaio, ore 16, presentazione del volume di Claudio Vercelli "1938 Francamente razzisti. Le leggi razziali in Italia". Molti gli eventi collegati che si svolgeranno nei giorni precedenti e successivi. Ingresso libero.
Presentazione del volume: 1938, L'ITALIA RAZZISTA di Fabio Isman 07/02/2019 da 17:00 a 18:30
Giovedì 7 febbraio 2019 | ore 17. Presentazione del volume di Fabio Isman "L'Italia razzista" (Il Mulino, 2018). Le leggi razziali esclusero gli ebrei dalla scuola, dal mondo del lavoro, dalla vita civile. Dal 1938, oltre 400 provvedimenti di crescente gravità: alla fine, gli israeliti non potevano possedere una casa, un'impresa, un lavoro, neppure degli oggetti. Con una capillare ricerca, negli ottant'anni dalla più importante tra le leggi razziali che furono l'anticamera della Shoah, Fabio Isman racconta vicende spesso ancora ignorate o troppo poco esplorate, che ci restituiscono lo spaccato di un'Italia non sempre composta da «brava gente». Guido Ottolenghi, presidente MEB, ne parla con l'autore. Ingresso libero.
GIORNO della MEMORIA 2019 - spettacolo musicale "La straordinaria storia di Janusz Korczak" 03/02/2019 da 16:00 a 17:30
Domenica 3 febbraio, ore 16 - spettacolo musicale "Quando ridiventerò bambino. Storia di Janusz Korczak" di e con Matteo Matteucci. - Musica kletzmer, la musica degli ebrei dell’Europa centro-orientale e non solo, ad accompagnare la storia di Janusz Korczak. Note allegre e tristi insieme, la colonna sonora di una tragedia ma che di fronte alla biografia di un «eroe qualunque» come Korczak, si trasformano nel respiro sincopato di milioni di anime perse nel gorgo della Shoah. Anime che chiedono di non essere dimenticate. Questo evento teatrale e musicale cerca di ricreare il fantastico mondo di Korczak, nome d’arte di Henryk Goldszmit, nato a Varsavia nel 1878, celebre pediatra, collaboratore delle maggiori università e centri di ricerca d’Europa, e pedagogo polacco più noto della sua epoca, si era inventato un modo per «parlare» ai bambini «con il linguaggio dei bambini». - Con gli attori Dario Turrini e Marianna Galli, la soprano Silvia Salfi e i musicisti Silvia Tecchio (violino) e Matteo Matteuzzi (piano). Ingresso libero
GIORNO della MEMORIA 2019 - Oggi mi laureo al MEB 29/01/2019 da 16:30 a 18:00
Martedì 29 gennaio, ore 16.30 -OGGI MI LAUREO AL MEB, in collaborazione con la Scuola di Lettere e Beni Culturali dell’Università di Bologna. Il Museo Ebraico di Bologna offre ai giovani laureati dell'Alma Mater in materie inerenti alla cultura ebraica la possibilità di ridiscutere le proprie tesi di laurea triennale e magistrale davanti a un pubblico competente, esponendo i contenuti della propria ricerca. In occasione del Giorno della Memoria 2019, Leonardo Fresta presenterà la tesi "Non demoni, ma scienziati. L’eugenetica e l’eutanasia nella Germania nazionalsocialista". Relatore prof.ssa Antonella Salomoni, Università della Calabria. Ingresso libero.
GIORNO della MEMORIA 2019 - presentazione del volume di Claudio Vercelli "1938 Francamente razzisti" 27/01/2019 da 16:00 a 17:30
domenica 27 gennaio | ore 16.00 - Presentazione del volume di Claudio Vercelli "1938 Francamente razzisti. Le leggi razziali in Italia" (ed. del Capricorno 2018) - Settembre-novembre 1938: il regime fascista promulga le «leggi razziali» contro la minoranza ebraica. Sottoscritte dalla monarchia, applicate con solerzia dalla pubblica amministrazione, segnano la radicalizzazione del regime e stravolgono la vita di migliaia di italiani, contribuendo al loro sterminio. - Stefano Jesurum, giornalista, ne parla con l’autore. Ingresso libero
Il cimitero medievale di via Orfeo: storia e memoria della Bologna ebraica 13/12/2018 da 17:00 a 19:00
CONFERENZA - giovedì 13 dicembre 2018, ore 17 - Gli scavi condotti in via Orfeo dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Bologna hanno permesso di portare alla luce la più vasta area funeraria medievale della città. L’approfondimento delle ricerche ha permesso di identificare in quest’area il cimitero ebraico medievale di Bologna. Oltre 400 sepolture, anelli d’oro e utensili da lavoro che raccontano le storie di un gruppo molto vivace e attivo in città sia a livello culturale sia commerciale. L’eccezionale scoperta di via Orfeo è al centro di un progetto di ricerca che vede impegnati istituzioni e studiosi al fine di ricostruire le dinamiche storiche e sociali della componente ebraica della Bologna medievale. Ingresso libero.
Gruppo di lettura: LETTERATURA ISRAELIANA CONTEMPORANEA da 11/10/2018 17:00 a 06/12/2018 19:00
Invitiamo tutte le persone che amano leggere a prendere parte al gruppo di lettura dedicato ai nuovi scrittori israeliani contemporanei, che riprenderà il prossimo 11 ottobre con l'incontro dedicato a "I racconti di Gerusalemme" di Shmuel Y.Agnon. Dalle 17.00 alle 19.00 presso il Museo Ebraico di Bologna. L’iniziativa è nata dalla collaborazione tra: Sinistra per Israele | Museo Ebraico di Bologna | Biblioteca Amilcar Cabral | Istituto Parri. Il gruppo è coordinato da Anna Grattarola. La partecipazione è libera, gratuita e aperta a tutti.
Carles Cortés. La vida dins dels ulls 28/11/2018 da 18:30 a 19:30
PRESENTAZIONE LIBRO - mercoledì 28 novembre, ore 18.30 - L'Asociacion Cultural Hispania, il MEB e Edicions Galerada, invitano alla presentazione del volume di Carles Cortés "La vida dins dels ulls". Intervengono Alessandro Vanoli, scrittore e storico, Yolanda Sabaté e l'autore. A cavallo tra Amsterdam e Alcoi, tra Istanbul e Ibiza, due storie parallele segnate dalla persecuzione del popolo ebraico e dalla scoperta delle origini. Al termine dell'incontro, brindisi con l'autore. Ingresso libero
ANTISEMITISMI 4.0. La nuova frontiera del pregiudizio antiebraico da 13/11/2018 17:30 a 28/11/2018 19:30
CORSO - Un breve ma intenso percorso, tra parole e immagini, sul passato e sul presente del pregiudizio antiebraico nell’anno che ricorda l’ottantesimo anniversario dell’approvazione delle leggi razziste del 1938. Il corso del prof. Claudio Vercelli, Università Cattolica di Milano, intende fornire ai partecipanti, oltre a una panoramica storica e sociologica dell’antisemitismo, anche alcuni strumenti per rispondere alle sue mutevoli e persistenti manifestazioni. Tre appuntamenti a cadenza settimanale dalle 17.30 alle 19.30 nel mese di novembre. Iscrizioni entro il 4 novembre 2018.
I GIORNI SEVERI: Rosh ha shanà e Kippur. Riflessione dell’uomo su se stesso, riflessione su Dio da 05/11/2018 17:30 a 26/11/2018 19:00
SEMINARIO - Tutti i lunedì per quattro settimane dal 5 al 26 novembre 2018, Rav Alberto Sermoneta terrà il seminario "I GIORNI SEVERI: Rosh ha shanà e Kippur. Riflessione dell’uomo su se stesso, riflessione su Dio". Iscrizioni entro il 29 ottobre.
Lidia Maggioli. SOGNANDO IL CAVALLUCCIO MARINO (Panozzo Editore 2018) 14/11/2018 da 17:00 a 18:30
PRESENTAZIONE LIBRO - Mercoledi 14 novembre 2018, alle ore 17, presentazione del libro di Lidia Maggioli "Sognando il cavalluccio marino" (Panozzo Editore 2018). L'autrice dialoga con Tiziana Roversi, pedagogista e esperta di letteratura per l'infanzia. Ingresso libero
L'ALFABETO EBRAICO 07/11/2018 da 17:00 a 19:30
CONVEGNO DI STUDI - mercoledì 7 novembre 2018 | ore 17 - 19.30 - La scrittura ebraica si presta a essere analizzata sotto vari aspetti: la sua storia e il contesto culturale in cui si formò, il valore sacro di espressione del pensiero divino e della sua forza creatrice - con i risvolti magico/simbolici che assunse nella kabbalah, l'uso che ne fu fatto a fini comunicativi - con il conseguente adattamento perfino a rappresentare graficamente lingue diverse dall'ebraico, e così via. Interverranno: Roberto Grandi, Presidente Istituzione Bologna Musei, Giuliano Tamani, Università Ca' Foscari Venezia, Mauro Perani, Università di Bologna, Saverio Campanini, Università di Bologna, Piero Capelli, Università Ca' Foscari Venezia.

Azioni sul documento