Strumenti personali
Tu sei qui: Home / eventi e mostre / ANTISEMITISMI 4.0. La nuova frontiera del pregiudizio antiebraico

Giusti tra le nazioni

5xmille1

museo di qualita 

MEB - Museo Ebraico di Bologna

via Valdonica 1/5
40126 Bologna
Italy
Tel. +39 051.2911280
Fax +39 051.235430
email: info@museoebraicobo.it

 

ANTISEMITISMI 4.0. La nuova frontiera del pregiudizio antiebraico

CORSO - Un breve ma intenso percorso, tra parole e immagini, sul passato e sul presente del pregiudizio antiebraico nell’anno che ricorda l’ottantesimo anniversario dell’approvazione delle leggi razziste del 1938. Il corso del prof. Claudio Vercelli, Università Cattolica di Milano, intende fornire ai partecipanti, oltre a una panoramica storica e sociologica dell’antisemitismo, anche alcuni strumenti per rispondere alle sue mutevoli e persistenti manifestazioni. Tre appuntamenti settimanali dalle 17.30 alle 19.30 nel mese di novembre. Iscrizioni entro il 4 novembre 2018.

Dettagli dell'evento

Quando

dal 13/11/2018 alle 17:30
al 28/11/2018 alle 19:30

Aggiungi l'evento al calendario

in collaborazione con Area Cultura e Formazione Unione Comunità Ebraiche Italiane

Un breve ma intenso percorso, tra parole e immagini, sul passato e sul presente del pregiudizio antiebraico nell’anno che ricorda l’ottantesimo anniversario dell’approvazione delle leggi razziste del 1938. Il corso intende fornire ai partecipanti, oltre a una panoramica storica e sociologica dell’antisemitismo, anche alcuni strumenti per rispondere alle sue mutevoli e persistenti manifestazioni. Verrà presa in considerazione non solo la situazione italiana ma anche quella europea e mediterranea. Nell’ambito delle lezioni, verranno proiettate immagini di cui si farà un puntuale commento critico. Poiché l’antisemitismo, così come i razzismi, si alimenta di raffigurazioni tanto stereotipate quanto ossessive, la cui forza sta nel semplificare e nel banalizzare la complessità della vita quotidiana e della realtà collettiva. Così facendo, esso non si manifesta in quanto ignoranza da colmare, atavica incoscienza, residuo dei “tempi bui”, bensì come una falsa consapevolezza del presente, di cui coloro che ne sono convinti assertori si nutrono quotidianamente per identificare una presunta disumanità degli ebrei, dalla quale deriverebbero i mali del mondo. L’oggetto delle riflessioni, quindi, non saranno gli ebrei e l’ebraismo medesimi ma gli antisemiti e l’antisemitismo, quest’ultimo come fenomeno sociale, politico ma anche “culturale” di lunga durata.
Per la sua natura e per l’organizzazione degli incontri il corso, aperto a chiunque voglia parteciparvi, è tuttavia particolarmente indicato per insegnanti, studenti delle scuole di secondo grado e dell’università, giornalisti e operatori della comunicazione.

• prima lezione | Di antica radice: genesi, storia e presente dell’antisemitismo
• seconda lezione | L’immaginario delirante: rappresentazioni e contenuti della “nuova giudeofobia”
• terza lezione | Spazi e tempi dell’antisemitismo odierno: dalla realtà virtuale al conflitto israelo-palestinese

 

docente: Claudio Vercelli, Università Cattolica di Milano

Claudio Vercelli è ricercatore di storia contemporanea presso l'Istituto di studi storici Salvemini di Torino e docente a contratto presso il Master di I livello Fonti, storia, istituzioni e norme dei tre monoteismi: ebraismo, cristianesimo e Islam all'Università Cattolica di Milano. Per la Fondazione Università popolare di Torino è titolare dell'insegnamento di Storia contemporanea. Le sue aree di competenza sono la storia europea del Novecento, quella mediorientale e i regimi totalitari. È collaboratore, tra gli altri, di Pagine ebraiche e Moked . Ha pubblicato diversi volumi tra i quali Israele. Storia dello Stato 1881-2008, dal sogno alla realtà (La Giuntina, Firenze 2007-2008); Breve storia dello Stato d'Israele (Carocci, Roma 2009); Storia del conflitto israelo-palestinese (Laterza, Roma-Bari 2010);  Il negazionismo. Storia di una menzogna (Laterza, Roma-Bari 2013); Il dominio del terrore. Deportazioni, migrazioni forzate e stermini nel Novecento (Salerno editrice, Roma 2016). E' inoltre coautore del manuale di storia per i licei e l'università Nel segno dei tempi. Milleduemila: un mondo al plurale, per la cura di Valerio Castronovo (La Nuova Italia, Firenze 2009-2015).

 

______________________________________________________

calendario: martedì 13 novembre | mercoledì 21 novembre | mercoledì 28 novembre 2018
ore 17.30 – 19.30
iscrizioni entro 4 novembre 2018
costo € 70,00
studenti e pensionati, detentori CARD Musei Metropolitani Bologna € 60,00

Azioni sul documento